Cassazione, i docenti con il part-time devono svolgere tutte le ore di attività funzionali

La Corte di Cassazione civ. Sez. Lavoro con Ord. 14 Marzo 2019, n. 7320 ha stabilito che:

a) i docenti a tempo indeterminato con orario parte time devono partecipare a tutte le  attività funzionali all’insegnamento (per i consigli di classe solo quelli in cui insegnano);

b) anche se le riunioni avvengono in giornata diversa da quelle di insegnamento, la partecipazione è obbligatoria.

Ecco cosa dice la sentenza: “Il personale docente del comparto della scuola assunto con contratto a tempo parziale, sulla base delle disposizioni dettate dagli artt. 46 CCNL 4.8.1995, 36 CCNL 24.7.2003 e 39 CCNL 29.11.2007, nonché dall’art. 7, O.M. 23.7.1997, ha l’obbligo di svolgere le attività funzionali all’insegnamento di carattere collegiale, di cui agli artt. 42, comma 3, lett. a), CCNL 1995, 27, comma 3, lett. a), CCNL 2003, 29, comma 3, lett. a), CCNL 2007, con le stesse modalità previste per i docenti a tempo pieno e, in caso di part time verticale o misto, è tenuto a partecipare all’attività collegiale anche se la convocazione è disposta in giorni della settimana non coincidenti con quelli stabiliti per l’insegnamento”.