Cosa succede se non recupero un permesso breve retribuito?

Cosa succede se non riusciamo a recuperare il permesso breve che abbiamo richiesto per motivi personali? Il contratto stabilisce che il dipendente è tenuto al recupero, se questo non avviene per motivi a lui attribuibili entro un bimestre, deve subire una trattenuta pari alla retribuzione per le ore che non abbiamo lavorato (questa trattenuta va applicata sullo stipendio lordo prima di applicare le ritenute previdenziali).

Se non c’è stato recupero per motivi non imputabili al lavoratore non potrà essere effettuata alcuna trattenuta. Se sono trascorsi più di due mesi e la scuola non mi ha chiesto di recuperare le ore del permesso non mi potrà più chiedere nulla in seguito, se invece non ho recuperato per un mio impedimento legittimo – come malattia, congedo per maternità… -, la scuola potrà chiedermi di recuperare le ore di permesso breve anche quando sono trascorsi più di due mesi dal giorno in cui il lavoratore ha chiesto il permesso.