Fioramonti, audizione in parlamento

Audizione del ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca, Lorenzo Fioramonti, davanti alle Commissioni Cultura di Camera e Senato, nella Sala del Mappamondo. Vi riportiamo qui le dichiarazioni più interessanti. Reclutamento. “E’ mia intenzione avviare un sistema di reclutamento moderno. Passando a concorsi fluidi, ravvicinate nel tempo e con gestione più agevole per amministrazione e candidati”. E ancora “La strada scelta è stata concordata con sindacati, concorso ordinario, concorso straordinario con 3 anni servizio. Impatteremo il precariato. I non abilitati potranno partecipare al concorso e avranno la possibilità di ottenere l’abilitazione”. Diplomati magistrale. “La vicenda ha trovato soluzione con il concorso straordinario ormai espletato”. Tfa sostegno “Bisogna garantire un docente sostegno dal primo giorno di scuola. Allargheremo l’organico di diritto. Amplieremo il numero di posti per il TFA sostegno, che sarà avviato al più presto. Formeremo docenti curriculari attraverso corsi specifici”. Docenti religione: “Al momento non è prevista procedura reclutamento”. Concorso Dsga: “C’è un problema di copertura dei posti, ma è in corso il concorso ordinario per 2004 posti. Saranno assunti dal prossimo anno scolastico. Inoltre, ci sarà un concorso straordinario per i facenti funzione, con titoli di studio idonei”.