NoiPa, comunicato ufficiale sul Phising rilevato


Il portale NoiPA ha fatto chiarezza ieri pomeriggio sulle attività di phising rilevate su alcune utenze NoiPa attraverso un comunicato ufficiale. Ecco una sintesi di quanto ha affermato: “Si stanno diffondendo in queste ore notizie relative ad attività di phishing su utenze NoiPA”.

“Sono stati rilevati limitati e circoscritti casi (15 su un totale di oltre due milioni di amministrati) di modifiche dell’IBAN non confermati dal dipendente beneficiario. Tali casi sono stati prontamente gestiti, anche grazie all’intervento della Polizia Postale.

Al momento Sogei, la società in house del MEF che ha in conduzione il sistema NoiPA, sta analizzando e monitorando i dati al fine di garantire un puntuale presidio. Da quanto emerso, la stessa Sogei ha assicurato che non sono riscontrabili violazioni del sito NoiPA”.

Ovvio finale: “Si coglie l’occasione per raccomandare ulteriormente agli utenti di proteggere con la massima cura i dati di accesso al sistema, non comunicandoli a terzi, evitando di rispondere a e-mail la cui provenienza o il cui mittente non siano riconosciuti e verificabili e che richiedano l’inserimento di dati sensibili”.