Concorso dirigenti scolastici, verranno assunti anche gli idonei

Durante la discussione del decreto Milleproroghe 2020 è stato approvato (per ora solo in commissione) un emendamento che dovrebbe portare all’assunzione come dirigenti scolastici anche dei candidati idonei all’ultimo concorso per Dirigenti Scolastici. Finora chi era collocato dopo il 2.900° posto e fino al numero 3.420, non avrebbe avuto diritto ad essere assunto. Se questa misura dovesse essere definitivamente approvata diventeranno tutti presidi nel giro di qualche anno.

Ricordiamo che finora sono stati assunti 1.984 vincitori del concorso e che altri 80 nominativi sono stati depennati dalla graduatoria perché hanno rinunciato all’assunzione, non hanno preso servizio senza giustificato motivo nel termine indicato dall’USR, o non hanno perfezionato l’assunzione, entro trenta giorni, con la presentazione dei documenti richiesti dall’articolo 16 del bando. Sulla procedura c’è anche da tenere presente che nel mese di marzo di quest’anno dovrebbe arrivare la pronuncia del Consiglio di Stato che potrebbe cancellare il concorso.