Mobilità 2020, il Miur promette help desk regionali

Dopo la dura nota congiunta dei sindacati rappresentativi, il Miur ha pubblicato una risposta in cui cerca di giustificare quanto fatto con la pubblicazione dell’ordinanza sulla mobilità. Se volete leggere quanto ha scritto potete cliccare sul link che trovate in fondo alla pagina.

In questo post lo citiamo solo perché nella prima parte del post il ministero si prende un paio di impegni: “il Ministero dell’Istruzione fa sapere che ci sarà il massimo impegno per supportare i dipendenti coinvolti. Si lavora, infatti, a sistemi di aiuto per la compilazione delle domande. Si va dall’attivazione di help desk su base regionale, a una guida con le istruzioni dettagliate, per aiutare chi dovesse incontrare difficoltà”.

Comunicato Miur 24 marzo 2020