Busta paga insegnanti, con l’aumento del contratto in media 50-55 euro netti

Un articolo del Sole 24 Ore fa il punto su quello che dovrebbe essere in prossimo rinnovo del contratto per la Pubblica Amministrazione.

Quanti soldi per il rinnovo della scuola?

La storia è sempre la stessa, Il settore scuola è il settore meno pagato del pubblico impiego. Con la logica degli aumenti in percentuale per tutta la PA – si parla di un aumento del 4,07% -, al nostro comparto dovrebbero spettare in media 96 euro lordi che dovrebbero diventare 50-55 netti. Gli altri aumenti che qualche politico cercherà di spacciarvi sono in realtà gli effetti dell’operazione “taglia-cuneo”, che riguarda tutti i dipendenti con buste paga entro certi limiti.

 

Addio stipendi europei finché…

Con questo aumento non sarà possibile fare il minimo passo avanti per ridurre il divario tra salari italiani ed europei. Solo per citare un termine di confronto: un docente italiano della primaria al culmine della carriera guadagna 7.381 euro in meno rispetto ad un collega spagnolo, 11.188 euro in meno rispetto al collega francese ed addirittura 30.634 euro in meno rispetto ad un collega tedesco.

L’unica possibilità per arrivare ad avere aumenti di stipendi che non siano una mancetta è arrivare ad un rinnovo del contratto per la scuola distaccato dal Pubblico Impiego. Una strada impossibile da percorrere fino a quando Cgil, Cisl e Uil avranno la maggioranza delle tessere…