Liguria, da lunedì 10 maggio superiori in presenza all’80%

Per ora c’è solo l’annuncio del governatore della Liguria su Twitter. La Liguria è “pronta a far salire la didattica in presenza all’80% nelle scuole superiori a partire da lunedì 10 maggio”.

 

Didattica in presenza all’80%

Come ha poi confermato la regione in una nota, questa estensione della didattica non sarà un obbligo, ma solo una possibilità di aumentare la didattica in presenza dal 70% in vigore dal 26 aprile. A breve dovrebbe arrivare un’ordinanza firmata dal presidente Toti. La decisione sarebbe stata presa dopo il tavolo sui trasporti e l’analisi dei dati sanitari. Sono tutti d’accordo sul fatto che la soglia ell’80% sarebbe quella massima sostenibile sia per i trasporti che per la scuola.

A quanto sembra c’è una riduzione delle classi in quarantena nell’ultima settimana: da 39 a 26. Secondo l’assessore Ilaria Cavo, “l’ordinanza varata dal presidente Toti è basata su una necessaria flessibilità per andare incontro alle richieste dell’ufficio scolastico regionale e permette un’organizzazione in presenza dal 70 al 80% che rappresenta il nuovo punto di equilibrio del sistema”.