Mobilità 2021: le prossime scadenze, anche per i reclami

Il 7 giugno sono stati pubblicati i movimenti per il personale docente, l’8 giugno quelli del personale educativo.

Ricordiamo che, in caso si riscontrassero errori, è possibile presentare reclamo.

Come fare?

Entro i 10 giorni successivi alla pubblicazione degli esiti della mobilità, il docente interessato può presentare istanza di reclamo indirizzandola all’ufficio scolastico provinciale di titolarità, ovvero quello a cui era stata inviata la domanda di mobilità 2021/2022.

Nel reclamo è necessario indicare i motivi della presentazione di tale istanza, facendo riferimento alla data di presentazione della domanda di mobilità, alla data della notifica della convalida del punteggio e all’anomalia riscontrata nella fase di pubblicazione degli esiti della mobilità 2021/2022.

In proposito, proponiamo un modello che si può utilizzare per presentare il reclamo.

SCARICA IL FAC-SIMILE

Le altre scadenze

Le prossime scadenze da ricordare sono:

Insegnanti di Religione Cattolica

  • Pubblicazione dei movimenti: 14 giugno 2021

Personale ATA

  • Pubblicazione dei movimenti: 25 giugno 2021

Non sono invece ancora note le tempistiche per presentare le domande di mobilità annuale di utilizzazione ed assegnazione provvisoria.

Di Lara La Gatta
Fonte: tecnicadellascuola.it