Covid 19, il governo introduce l’obbligo vaccinale per la scuola

Fonte: Infodocenti

Il governo ha approvato ieri un nuovo decreto che prevede tra le altre cose un Green Pass rafforzato. I provvedimenti entreranno in vigore il 6 dicembre e dureranno fino al 15 gennaio. Ecco le misure principali che riguardano la scuola.

Obbligo vaccinale per il personale della scuola e non solo

Il governo Draghi ha deciso di estendere l’obbligo vaccinale dal 15 dicembre al personale amministrativo sanitario, a quello delle scuole di ogni ordine e grado, a polizia, carabinieri, guardia di finanza, vigili del fuoco e ai militari. Chi non è in regola con le vaccinazioni conserva il posto di lavoro ma resta senza stipendio dopo il quinto giorno di assenza ingiustificata.

Il Green Pass rafforzato

A partire dal 6 dicembre ci saranno due tipi di Green pass. La versione “super” che otterranno solo i guariti da Covid-19 e i vaccinati. E quello “base”, che servirà per andare a lavorare e per recarsi nei negozi per i servizi essenziali. Per accedere a bar, ristoranti al chiuso, palestre, cinema, teatri, discoteche, spettacoli e cerimonie ci vorrà la versione super.

Il trasporto pubblico locale

Il decreto introduce una novità anche a livello di trasporto locale. Ci vorrà almeno la versione base del Green Pass prendere i mezzi del trasporto pubblico locale. I controlli saranno effettuati a campione e riguarderanno anche gli studenti che hanno più di 12 anni. Misura che definire complicata da applicare è il minimo.