Graduatorie provinciali infanzia e primaria: quali sono i titoli di accesso. In cattedra anche studenti universitari

Graduatorie provinciali e di istituto: il Ministero lavora al decreto che ne disciplinerà riapertura e aggiornamento per gli anni scolastici 2020/21 e 2021/22.

La bozza dell’ordinanza

N.B. Trattandosi di una bozza potrà ancora subìre modifiche anche notevoli. Il testo infatti, dopo il confronto con i sindacati, dovrà essere inviato al CSPI per il prescritto parere e solo successivamente potrà essere pubblicato in forma definitiva. Lo stesso per le tabelle di valutazione dei titoli 

Già negli incontri del 30 giugno e 1° luglio Ministero e sindacati hanno concordato alcune modifiche, che abbiamo riassunto in questo articolo

Graduatorie provinciali, NUOVA BOZZA: ecco le novità. Titoli di accesso e valutazione servizio [Report]

I titoli di accesso per infanzia e primaria (previsti dalla bozza)

Possono iscriversi

a) in prima fascia i docenti in possesso di abilitazione

b) in seconda fascia studenti che nell’anno accademico 2020/21 si iscrivono al terzo, quarto o quinto anno del corso di laurea in Scienze della formazione primaria, con 150 200 o 250 CFU al momento della presentazione della domanda.

Quest’ultimo requisito sta facendo discutere il mondo della scuola. E se da una parte non c’è stata nessuna levata di scudi quando a salire in cattedra sono stati laureati in altre discipline senza nessuna adeguata preparazione per il settore, l’idea di avere in aula uno studente che si sta preparando per quello specifico segmento di scuola sembra non attecchire.

A livello tecnico sembra inoltre ci sia una discrepanza tra i CFU realmente conseguibili all’inizio del quarto anno e quelli richiesti dalla bozza.

Il lavoro sulla bozza comunque non è ancora terminato, potranno ancora esserci margini di modifica, soprattutto dopo il parere del CSPI.

Prima fascia: quali sono i titoli di abilitazione
  • Laurea in Scienze della formazione primaria (vecchio ordinamento quadriennale o LM85bis Nuovo ordinamento)
  • Diploma Magistrale o Diploma di Liceo Socio-Psico-Pedagogico o Diploma sperimentale a indirizzo linguistico conseguito entro l’anno scolastico 2001-2002
Tabelle valutazioni titoli

Infanzia e primaria

GPS prima fascia infanzia e primaria BOZZA

GPS titoli valutabili seconda fascia BOZZA

Prima fascia: il titolo di abilitazione vale da 4 a 12 punti, a secondo il voto con cui è stato conseguito, che va rapportato a 100.

Alla laurea in Scienze della formazione primaria vengono attribuiti ulteriori

  • 60 punti per laurea Scienze della formazione quadriennale
  • 72 punti per laurea Scienze della formazione quinquennale
Diploma magistrale perde 6 punti

Manca, rispetto alla tabella del 2017, il punteggio di 6 punti attribuito a tutte le abilitazioni non conseguite con percorso selettivo, alle quali è riservato punteggio apposito

E’ stato cioè stralciato dalla tabella di valutazione dei titoli

Pertanto, i docenti già inseriti nel triennio 2017/20 saranno valutati secondo nuovi criteri (N.B. si tratta ancora di una bozza, con margini di modifica).

Anche per infanzia e primaria i titoli sui quali i docenti precari hanno puntato, sulla base della tabella 2017, subiranno un ridimensionamento

  • valutazione master passa da 3 a 0.5 punti (max 3 titoli)
  • valutazione certificazioni informatiche 0.5 punti indipendentemente dalla durata 0.5 punti (max 2 punti totale)

 

di redazione, Orizzonte Scuola, 07.07.2020